DE ALMA A ALMA

domingo, 6 de febrero de 2011

POEMA A LOS POETAS de Yolanda Duque Vidal




MAGAZINE RÉFÉRENCE TRANSCULTURELLE DE MONTRÉAL.


POETA
Anche se sembra triste
porta luce nelle parole
il suo armonioso interiore
possono vederlo in pochi

Respira con il fogliame
degli alberi al suo passaggio
Modella le sue idee
con l’argilla della vita

Estasia il suo udito
Il grido dei gabbiani
e la sinfonia delle onde
convertite in spuma

La sua visione e la sua forza
stanno nelle parole
Una voce senza maschera
che offende l’ipocrisia

Soggioga il declino
come con le palme
Conversa con il mare
sotto i raggi del sole

Schizzando con le onde
i suoi piedi lasciano impronte
profonde come la sua anima
nella spiaggia del tempo

Lo criticano, lo ingiuriano
Cammina sui ciottoli
con la fronte alta
per comunicare con Dio.


No hay comentarios:

Publicar un comentario

Lo que escribo habrá valido la pena si llega a ese otro lado que eres tú.
Es entonces cuando firmo...
Cuéntame